MARIA
VALTORTA

Voglio che le anime possano bere alla Fonte vitale della mia parola

'A Colui che siede sul trono e all'Agnello
Lode, Onore, Gloria e Potenza,
nei secoli dei secoli'.

A A A

L'Evangelo come mi è stato rivelato


Volume Capitolo Titolo
I 1 I. Introduzione. Dio volle un seno senza macchia
I 2 II. Gioacchino ed Anna fanno voto al Signore
I 3 III. Alla festa dei Tabernacoli. Gioacchino e Anna possedevano la Sapienza
I 4 IV. Anna con un cantico annunzia di esser madre. Nel Suo Seno è l'Anima Immacolata di Maria
I 5 V. Nascita di Maria. La sua verginità nell'eterno pensiero del Padre
I 6 VI. Purificazione di Anna e offerta di Maria, che è la Fanciulla perfetta per il Regno dei Cieli
I 7 VII. La piccola Maria con Anna e Gioacchino. Sulle sue labbra è già la Sapienza del Figlio
I 8 VIII. Maria accolta nel Tempio. Ella, nella sua umiltà, non sapeva di essere la Piena di Sapienza
I 9 IX.. La morte di Gioacchino e Anna fu dolce, dopo una vita di sapiente fedeltà a Dio nelle prove
I 10 X. Cantico di Maria. Ella ricordava quanto il suo spirito aveva visto in Dio
I 11 XI. Maria confida il suo voto al Sommo Sacerdote
I 12 XII. Giuseppe prescelto come sposo della Vergine
I 13 XIII. Sposalizio della Vergine con Giuseppe, istruito dalla Sapienza ad essere custode del Mistero
I 14 XIV. Gli Sposi arrivano a Nazareth
I 15 XV. A conclusione del Prevangelo
I 16 XVI. L'Annunciazione.
I 17 XVII. La disubbidienza di Eva e l'ubbidienza di Maria
I 18 XVIII. Maria annuncia a Giuseppe la maternità di Elisabetta e affida a Dio il compito di ...
I 19 XIX. Maria e Giuseppe alla volta di Gerusalemme.
I 20 XX. Partenza da Gerusalemme. L'aspetto beatifico di Maria. Importanza della preghiera per Maria e ...
I 21 XXI. L'arrivo di Maria a Ebron e il suo incontro con Elisabetta.
I 22 XXII. Le giornate ad Ebron. I frutti della carità di Maria verso Elisabetta.
I 23 XXIII. Nascita di Giovanni Battista. Ogni sofferenza si placa sul seno di Maria.
I 24 XXIV. Circoncisione di Giovanni Battista. Maria è Sorgente di Grazia per chi accoglie la Luce.
I 25 XXV. Presentazione di Giovanni Battista al Tempio e partenza di Maria. La Passione di Giuseppe
I 26 XXVI. Giuseppe chiede perdono a Maria. Fede, carità e umiltà per ricevere Dio.
I 27 XXXVII. L'editto del censimento. Insegnamenti sull'amore allo sposo e sulla fiducia in Dio.
I 28 XXVIII. L'arrivo a Betlemme.
I 29 XXIX. La nascita di Gesù. Efficacia salvifica della divina maternità di Maria.
I 30 XXX. L'annuncio ai pastori, che diventano i primi adoratori del Verbo fatto Uomo.
I 31 XXXI. Visita di Zaccaria. La santità di Giuseppe e l'ubbidienza ai sacerdoti
I 32 XXXII. Presentazione di Gesù al Tempio. La virtù di Simeone e la profezia di Anna.
I 33 XXXIII. Ninna-nanna della Vergine
I 34 XXXIV. Adorazione dei Magi. È "vangelo della fede".
I 35 XXXV. Fuga in Egitto. Insegnamenti sull'ultima visione legata all'avvento di Gesù.
I 36 XXXVI. La sacra Famiglia in Egitto. Una lezione per le famiglie.
I 37 XXXVII. Prima lezione di lavoro a Gesù, che non uscì dalla regola dell'età
I 38 XXXVIII. Maria maestra di Gesù, Giuda e Giacomo
I 39 XXXIX. Preparativi per la maggiore età di Gesù e partenza da Nazareth
I 40 XL. L'esame di Gesù maggiorenne al Tempio
I 41 XLI. La disputa di Gesù nel Tempio coi dottori. L'angoscia della Madre e la risposta del Figlio.
I 42 XLII. La morte di Giuseppe. Gesù è la pace di chi soffre e di chi muore
I 43 XLIII. A conclusione della vita nascosta